50 anni di attività
Cavitazione

Cavitazione


La cavitazione è un metodo non invasivo che consente di trattare efficacemente la cellulite senza ricorrere alla chirurgia. Utilizzata in ambito medico ed estetico, la cavitazione si avvale delle onde ad ultrasuoni a bassa frequenza per ottenere la rottura (clasia) delle cellule adipose. Le onde ultrasoniche si propagano nei tessuti generando onde di espansione (pressione negativa) e onde di compressione (pressione positiva); per effetto di questa differenza di pressione si creano delle bolle di gas nei liquidi presenti. Successivamente, la pressione assoluta esterna alle bolle aumenta, facendole implodere e provocando la clasia delle cellule adipose. I grassi verranno prontamente metabolizzati dai sistemi di smaltimento dell’organismo, attraverso il passaggio ai linfonodi del liquido interstiziale. La cavitazione colpisce unicamentele cellule di adipe, dato che le cellule che costituiscono gli altri tessuti (muscoli, vasi ecc.) risultano più resistenti e non subiscono alcun danno dall’implosione delle bolle.

Apparecchiature: