fbpx

Tra briefing e giornate in azienda, Decomedical e MedSurgical pronte a far partire nuove iniziative per il Sud America.

Una conferma più che una novità per Lucia Bulacio e Francisco Facio, i due partner argentini che con la loro casa di distribuzione MedSurgical, rappresentano Decomedical in Sud America.

Una  joint venture tra le due società che va avanti da quattro anni, ormai.

Ma è la prima volta che i manager di MedSurgical fanno tappa in Italia per vedere da vicino come nascono i prodotti che, come confermano, sono tra i più ricercati dai migliori medici estetici e chirurghi plastici dell’America Latina. 

Il design e l’innovazione tecnologica Decomedical hanno molto colpito i partner sudamericani, in visita al nostro stabilimento di San Mango Piemonte.

«Siamo rimasti favorevolmente impressionati dalla cura che Lorenzo ed i suoi collaboratori impiegano in ogni fase della lavorazione – osserva Lucia Bulacio -. L’immagine che l’azienda trasferisce corrisponde in maniera precisa a ciò che in realtà è e fa».

Attraversando i diversi settori aziendali, i due distributori hanno avuto modo di verificare tutti i passaggi che portano alla realizzazione delle macchine per estetica, dalla progettazione all’assemblaggio, dai test agli interventi di manutenzione.

Non hanno dubbi Lucia e Francisco nell’individuare quelli che sono i punti di forza che elevano Decomedical rispetto ai competitors: qualità tecnologica, eleganza delle linee e innovazione.

Decolaser – laser a diodo 808 e Decolight luce pulsata le due apparecchiature che, secondo i partner argentini dell’azienda di Lorenzo De Cola, rappresentano il top, macchinari che raccolgono tanti consensi da parte degli operatori specializzati sudamericani.

«Anche la radiofrequenza, la pressoterapia e gli ultrasuoni Decomedical sono particolarmente ricercati dal mercato sudamericano, che in questo settore premia in maniera forte le eccellenze» confermano.

Le giornate in casa Decomedical scorrono veloci. Lorenzo De Cola ha stilato un preciso piano di lavoro, che oltre ai briefing e agli aggiornamenti tecnici sulle funzionalità delle apparecchiature, lascia ampio spazio anche al tempo libero. 

D’altronde, il made in Italy alla base del successo dell’azienda salernitana si manifesta anche nel calore dell’accoglienza. Particolarmente apprezzato dai partner argentini.

«Abbiamo in cantiere nuovi progetti – spiega il CEO di Decomedical -. Insieme stiamo studiando nuove strategie per migliorare l’organizzazione dell’assistenza ai nostri clienti argentini e immaginando i prossimi appuntamenti per diffondere ulteriormente il nostro brand tra i professionisti sudamericani».